Netzwerk

Il volume dei futures di Surging Bitcoin evidenzia un crescente interesse istituzionale

Il volume dei futures e l’interesse aperto ha registrato un picco nelle borse dei derivati dopo che il prezzo del Bitcoin ha raggiunto gli 11,7K$, evidenziando una crescente partecipazione da parte degli investitori istituzionali.

Il 12 ottobre il prezzo Bitcoin (BTC) ha superato gli 11.700 dollari su Binance e i dati mostrano che anche le negoziazioni nelle borse dei derivati hanno iniziato ad aumentare.

Secondo i dati di Skew, il CME Bitcoin Pro futures open interest ha iniziato a recuperare. Il termine interesse aperto si riferisce all’ammontare totale dei contratti lunghi e corti aperti in un dato momento ed è tipicamente usato per valutare l’attività di trading sul mercato dei futures.

Volume dei futures CME Bitcoin

Anche il volume giornaliero delle altre piattaforme incentrate sulle istituzioni, tra cui LMAX Digital e Bakkt, rimane elevato. Questo suggerisce che il volume istituzionale sta crescendo in generale dopo il forte rally di BTC.

Cosa c’è dietro l’impennata?
Negli ultimi due mesi, tre conglomerati multimiliardari di dollari hanno annunciato pubblicamente investimenti di dimensioni significative in Bitcoin.

In primo luogo, MicroStrategy, una società statunitense quotata al Nasdaq, ha dichiarato di aver investito 425 milioni di dollari in Bitcoin. La società ha detto che avrebbe trattato BTC come il suo principale asset di tesoreria, essenzialmente come una copertura contro l’inflazione.

Poi, il conglomerato di pagamenti da 81 miliardi di dollari Square ha seguito con un investimento di 50 milioni di dollari. Square ha investito l’1% del suo portafoglio in BTC, dimostrando di essere forte nella sua crescita a lungo termine.

Il 13 ottobre, come riportato dal Cointelegraph, Stone Ridge, un asset manager da 10 miliardi di dollari, ha acquistato 10.000 BTC. La società è ora la terza grande società degli Stati Uniti ad aver effettuato un importante investimento in Bitcoin negli ultimi due mesi.

A seguito degli investimenti di alto profilo in Bitcoin di MicroStrategy, Square e Stone Ridge, la domanda istituzionale di Bitcoin potrebbe crescere in modo naturale. I ricercatori di Skew hanno detto:

„L’interesse dei futures CME #bitcoin open interest sta rimbalzando con la riapertura del carry trade. Guardate il rapporto COT di questo fine settimana per i fondi potenzialmente più leveraged shorts“.

I dati sui futures Bitcoin di Digital Assets Data mostrano anche un notevole aumento di volume nelle ultime 2 settimane.

Volume dei futures BTC per borsa

È possibile che l’interesse aperto dei futures Bitcoin dell’ECM sia stato recuperato dopo la scadenza mensile di settembre. Ogni contratto futures CME mensile scade l’ultimo venerdì di ogni mese. Poiché il mercato dei futures si resetta dopo ogni scadenza, l’interesse aperto scende con esso in tandem.

Ma l’aumento complessivo del volume su varie piattaforme istituzionali indica che la domanda istituzionale è probabilmente in aumento.

Anche le operazioni OTC tra le balene potrebbero aumentare
Dall’inizio di ottobre, i ricercatori di Whalemap hanno detto che gli accordi OTC tra le balene sono aumentati.

Whalemap, una piattaforma che tiene traccia dell’attività delle balene e dei traffici degli investitori di alto valore, ha scoperto che gli affari di persona hanno registrato un notevole aumento soprattutto prima e dopo importanti annunci. Hanno detto:

„Non vedevo l’ora di vedere se sarebbero arrivate altre operazioni OTC, e così è stato. Sono sempre più propenso all’idea che si possano vedere queste operazioni OTC che avvengono a catena prima che la notizia venga diffusa“.

In cima all’alta attività istituzionale e delle balene, il volume complessivo del mercato spot è aumentato simultaneamente.

Volumi spot BTC giornalieri aggregati

Durante una tendenza al rialzo, un alto volume di spot è fondamentale per sostenere lo slancio al rialzo in quanto mostra un genuino interesse per il Bitcoin da parte degli investitori al dettaglio.